Home > coste, difesa del territorio, giustizia, paesaggio, società, sostenibilità ambientale > Che gli abusi edilizi siano con voi, amen.

Che gli abusi edilizi siano con voi, amen.


Pula, Nora, Torre del Cortellazzo

La realtà supera sempre la fantasia, anche nel campo poco virtuoso dell’abusivismo edilizio.

In quel di Pula, però, la realtà sembra davvero bizzarra.

Dopo le villette abusive realizzate dentro le serre, ecco la villetta abusiva realizzata dal prete.

Sì, il Corpo forestale e di vigilanza ambientale nei giorni scorsi ha posto sotto sequestro preventivo il cantiere della villetta abusiva realizzata nella pineta litoranea di S. Margherita da don Max, al secolo Massimiliano Pusceddu, singolare sacerdote fondatore degli Apostoli di Maria già rinviato a giudizio per lesioni personali, minacce e porto abusivo di pistola.

Amen.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

 

L’Unione Sarda, 8 luglio 2017

 

L’Unione Sarda, 9 luglio 2017

(foto S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. Carlo Forte
    luglio 11, 2017 alle 10:28 am

    Con il tuo spirito Grig e che la pece sia con loro…..

  2. luglio 11, 2017 alle 2:18 pm

    Ah quindi per lui il problema è solo non sbagliare nel chiamare “villa” la sua “villetta”…

    • Carlo Forte
      luglio 12, 2017 alle 10:46 am

      Abituati come sono,a fare quello che vogliono, gli inquisitori non commettono errori e nemmeno abusi,prendono….

  3. luglio 11, 2017 alle 10:35 pm

    da L’Unione Sarda, 11 luglio 2017
    Don Max torna in tribunale: accusato di minacce, lesioni e porto di pistola: http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/07/11/don_max_torna_in_tribunale_accusato_di_minacce_lesioni_e_porto_di-68-621989.html

    ___________

    da La Nuova Sardegna, 11 luglio 2017
    Parroco schiaffeggiò un marito infedele: al processo il racconto dei testimoni.
    Un poliziotto e l’operaio aggredito hanno ricostruito la vicenda nata dalla confessione della moglie del presunto traditore: http://www.lanuovasardegna.it/cagliari/cronaca/2017/07/11/news/parroco-schiaffeggio-un-marito-infedele-al-processo-il-racconto-dei-testimoni-1.15601519?ref=hfnscaec-7

  4. Porico
    luglio 13, 2017 alle 6:36 pm

    Sacerdote Boxeur ? Forse gli addetti al controllo del territorio hanno titubato, fino all’ultimazione del manufatto, per rispetto del suo upperqut.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: