Home > biodiversità, coste, difesa del territorio, mare, paesaggio, parchi naturali, sostenibilità ambientale > È autorizzato quel campo boe a S’Archittu?

È autorizzato quel campo boe a S’Archittu?


Cuglieri, S'Archittu, campo boe

Cuglieri, S’Archittu, campo boe

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, in seguito a diverse segnalazioni provenienti da cittadini preoccupati, ha inoltrato una specifica richiesta di informazioni a carattere ambientale relativamente alla presenza di un campo boe, in località S’Archittu, in Comune di Cuglieri (OR), interessando diverse Autorità competenti: il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale, la Sezione operativa territoriale di Oristano dell’Agenzia delle Dogane, il Soprintendente per le Belle Arti e il Paesaggio di Cagliari e Oristano, il Direttore del Servizio Tutela della Natura e Politiche Forestali della Regione autonoma della Sardegna,  il Sindaco del Comune di Cuglieri.

Sull’area interessata sarebbe presente un pannello riportante gli estremi di una concessione demaniale marittima, la n. 45 del 28.06.2005, rilasciata dall’Assessorato degli Enti Locali Finanze e Urbanistica al circolo nautico “Amsicora”, per la realizzazione di due campi boe (campo boe “A”, campo boe “B”) con divieto di balneazione all’interno degli stessi.

Non si è a conoscenza di eventuali successive autorizzazioni né del relativo coinvolgimento delle Amministrazioni pubbliche competenti a esprimere pareri obbligatori in materia, quantomeno in riferimento all’autorizzazione ex art. 55 cod. nav. (opere nella fascia di rispetto del demanio marittimo), all’autorizzazione ex art. 19 del decreto legislativo n. 374/1990 e s.m.i. (opere nella fascia di rispetto doganale) ed all’autorizzazione ex art. 109 del decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i. (eventuale immersione in mare di “corpi morti”).

In ogni caso, si ricorda che il litorale di Cuglieri appartiene al demanio marittimo (artt. 822 e ss. cod. civ.), ed è tutelato con vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) e con vincolo di conservazione integrale (della legge regionale n. 23/1993), mentre il sito interessa il monumento naturale S’Archittu, istituito ai sensi dell’art. 23 della legge regionale n. 31/1989 e s.m.i. con decreto assessoriale n. 703 del 29 aprile 1993 e affidato in gestione al Comune di Cuglieri con decreto assessoriale n. 41 del 31 dicembre 2007.

Trattandosi, quindi, di un’area di particolare pregio sotto il profilo ambientale e naturalistico, il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, insieme ai residenti che, preoccupati, hanno segnalato la presenza del campo boe, chiedono di avere tutte le informazioni a carattere ambientale relative all’intervento, ed auspicano un solerte intervento da parte delle amministrazioni competenti, per la salvaguardia dell’area.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

Cuglieri, S'Archittu, planimetria campo boe

Cuglieri, S’Archittu, planimetria campo boe

 

L'Unione Sarda, 31 luglio 2016

La Nuova Sardegna, 31 luglio 2016

(foto per conto GrIG)

Advertisements
  1. Linux
    agosto 1, 2016 alle 7:08 am

    Quella planimetria avrà come minimo una ventina d’anni

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: