Home > biodiversità, difesa del territorio, paesaggio, parchi naturali, sostenibilità ambientale > Il Ministero dell’Ambiente chiede conto dei parcheggi e camper sui Piani di Castelluccio di Norcia.

Il Ministero dell’Ambiente chiede conto dei parcheggi e camper sui Piani di Castelluccio di Norcia.


Piani di Castelluccio, fioritura (da Flickr)

Piani di Castelluccio, fioritura (da Flickr)

Il Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare – Direzione generale per la protezione della natura e del mare ha chiesto (nota prot. n. 16232 del 17 agosto 2015) al Comune di Norcia, alla Regione Umbria e all’Ente Parco nazionale dei Monti Sibillini se “prima dell’inizio delle attività di cantiere e realizzazione” di parcheggi autoveicoli e aree sosta camper sul Piano Grande di Castelluccio siano stati svolti gli “adempimenti previsti sia dall’art. 6 della Direttiva 92/43/CEE, in materia di Valutazione di Incidenza, e sia dalla Legge 394/91” in tema di parchi nazionali.

In buona sostanza, il Ministero dell’Ambiente vuol sapere se siano state correttamente acquisite le autorizzazioni ambientali (procedura della valutazione di incidenza ambientale, nullaosta dell’Ente Parco nazionale) prima della realizzazione dei parcheggi e aree di sosta per i camper in forza dell’ordinanza sindacale n. 49 del 16 giugno 2015. Tale intervento, per ora temporaneo (21 giugno 2015 – 13 settembre 2015), viene indicato come l’inizio per la realizzazione di un Piano di azione per la mobilità sostenibile (PAMS), tuttora in corso di elaborazione, del quale non si conoscono l’effettiva portata attinente la salvaguardia naturalistica e la razionalità.

Piani di Castelluccio

Piani di Castelluccio

Dalla risposta del Sindaco di Norcia (nota prot. n. 9863 del 12 agosto 2015) sembrerebbe che tali autorizzazioni non vi siano.

Il Ministero dell’Ambiente ha, quindi, risposto, molto rapidamente alla richiesta di informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti inoltrata (5 agosto 2015) dalle associazioni ecologiste Mountain Wilderness – Umbria e Gruppo d’Intervento Giuridico onlus.

In precedenza era stato effettuato un appello pubblico alle varie amministrazioni pubbliche competenti per la salvaguardia integrale dei Piani di Castelluccio da parte del prof. Bernadrino Ragni (zoologo di fama internazionale), di Mountain Wilderness Italia, del WWF Marche e Umbria, della Lupus in Fabula, di Pro Natura Marche, del Comitato Acqua Bene Comune – Terni, dell’Associazione Mediterranea per la Natura e del Gruppo d’Intervento Giuridico onlus.

Lupo italiano o appenninico (Canis lupus italicus)

Lupo italiano o appenninico (Canis lupus italicus)

Piani di Castelluccio sono un altopiano carsico-alluvionale dell’Appennino Umbro-Marchigiano, sui Monti Sibillini, ai piedi del Monte Vettore, nei Comuni di Norcia (PG) e Castelsantangelo sul Nera (MC), nel Parco nazionale dei Monti Sibillini. Sono il fondo di un antico lago appenninico, ora prosciugatosi e noto per i suoi fenomeni carsici.  Estesi circa 15 kmq., sono a un’altezza media di mt. 1.350 e costituiscono un ambiente unico e straordinario: sono tutelati con vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.), rientrano nel parco nazionale dei Monti Sibillini (legge n. 394/1991 e s.m.i., D.P.R. 6 agosto 1993) e nel sito di importanza comunitaria (S.I.C.) “Piani di Castelluccio di Norcia (codice IT5210052), ai sensi della direttiva n. 92/43/CEE sulla salvaguardia degli habitat naturali e semi-naturali.  Gran parte dei Piani (1.136 ettari) sono aree a uso civico (legge n. 1766/1927 e s.m.i., regio decreto n. 332/1928, legge regionale Umbria n. 1/1984 e s.m.i.), di cui è titolare la Comunanza Agraria di Castelluccio.

Si ignora se detti lavori siano stati effettuati in presenza delle necessarie autorizzazioni ambientali, in particolare di tipo paesaggistico, per la difesa del parco nazionale, per la salvaguardia degli habitat, per la tutela delle terre civiche.

Bosco, radura

Bosco, radura

Ma qualche dubbio affiora.      Soprattutto perché con la determinazione n. 117 dell’11 giugno 2015 il Comune di Norcia – Area LL.PP. ha affidato la realizzazione delle opere (importo complessivo euro 37.210,00), evidenziando che “i lavori di che trattasi dovranno essere immediatamente eseguiti dopo la notifica della presente” alla Ditta affidataria.

Sono stati coinvolti la Commissione europea, la Commissione petizioni del Parlamento europeo, i Ministeri dell’ambiente e dei beni e attività culturali, l’Ente Parco nazionale dei Monti Sibillini, informati per opportunità la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto e il Commissariato per gli Usi civici per il Lazio, l’Umbria, la Toscana.

Le associazioni ecologiste Mountain Wilderness – Umbria e Gruppo d’Intervento Giuridico onlus esprimono soddisfazione per il rapido intervento del Ministero dell’Ambiente e auspicano uno sforzo congiunto di tutte le amministrazioni pubbliche competenti per evitare la perdita di naturalità di quel straordinario bene ambientale rappresentato dai Piani di Castelluccio.

Mountain Wilderness – Umbria e Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

Monti Sibillini

Monti Sibillini

(foto da Flickr, S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. agosto 21, 2015 alle 3:05 pm

    da Umbria On, 20 agosto 2015
    Castelluccio di Norcia, interviene il governo.
    Il ministero dell’ambiente chiede chiarimenti al Comune sui parcheggi per i camper: http://www.umbriaon.it/2015/castelluccio-di-norcia-interviene-il-governo/

    _________________________________________________________________

    da Umbria Domani, 20 agosto 2015
    Castelluccio di Norcia, si muove anche il ministero dell’Ambiente.
    Chiesti chiarimenti al sindaco sulla valutazione di impatto ambientale sui parcheggi per i camper: http://www.umbriadomani.it/politica-umbria/castelluccio-di-norcia-si-muove-anche-il-ministero-dellambiente-51687/

    __________________________________________________________________

    da Spoletonline, 20 agosto 2015
    IL MINISTERO DELL’AMBIENTE CHIEDE CONTO DEI PARCHEGGI E CAMPER SUI PIANI DI CASTELLUCCIO DI NORCIA: http://www.spoletonline.com/?page=articolo&id=152251

    ____________________________________________________________________

    da Sassoferrato TV, 20 agosto 2015
    ANCHE I MINISTERI POSSONO ESSERE CELERI…: http://sassoferrato.tv/2015/08/anche-i-ministeri-possono-essere-celeri/

    ____________________________________________________________________

    da Quotidiano dell’Umbria, 20 agosto 2015
    Sono regolari i parcheggi auto e camper previsti sui Piani di Castelluccio?: http://www.quotidianodellumbria.it/quotidiano/content/sono-regolari-i-parcheggi-auto-e-camper-previsti-sui-piani-di-castelluccio

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: