Home > "altri" animali, biodiversità, caccia, Italia > Firenze, manifestazione nazionale contro la caccia, 14 settembre 2013.

Firenze, manifestazione nazionale contro la caccia, 14 settembre 2013.


manifestazione_dt

Promossa dalla Lega per l’Abolizione della Caccia (L.A.C.), il 14 settembre 2013 si tiene a Firenze la manifestazione nazionale contro la caccia in occasione dell’apertura della stagione venatoria 2013-2014.

L’appuntamento è per le ore 15.00 in Piazza Indipendenza, il corteo seguirà il percorso Piazza indipendenza – Via Ventisette Aprile – Piazza San Marco – Via Camillo Cavour – Via Martelli – Via Dei Cerretani – Via Panzani – P.zza dell’Unità Italiana – Via Valfonda – Controviale Strozzi – Via Ridolfi – P.zza Indipendenza.

Pettirosso (Erithacus rubecula)

Pettirosso (Erithacus rubecula)

Vieni a dire NO al massacro di milioni di animali che ogni anno vengono uccisi solo per divertimento.    La caccia non è sport, ma solo morte.

L’ultimo sondaggio condotto su scala nazionale – realizzato dalla Ipsos per il Ministero del turismo nel 2010 – vede ben l’80% degli italiani contrario al libero ingresso dei cacciatori nei terreni privati, vorrebbe che fosse vietata o regolata in modo più restrittivo, mentre il 60% è a favore della completa abolizione.

stendardoNaturalmente, anche il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus aderisce alla manifestazione nazionale contro la caccia di Firenze.

Lega per l’Abolizione della Caccia             Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

anatre_in_volo

qui il sondaggio Ipsos sulla caccia In Italia (2010)

 

 

(foto S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. settembre 13, 2013 alle 8:35 am

    L’ha ribloggato su barbatustirolese.

  2. Roberta Battistelli
    settembre 13, 2013 alle 10:25 am

    È incredibile che nel 2013 sia ancora necessario fare dei cortei per impedire a quattro frustrati di svegliarsi all alba per andare a sparare a degli animaletti indifesi perché sennò non si divertono.

  3. elena romoli
    settembre 13, 2013 alle 10:44 am

    Non mancheremo, per dire no a chi ad ogni nuova stagione semina il terrore e si fa protagonista di incresciosi incidenti, spesso a spese di vite umane, non solo di animali innocenti. E per molti, tantissimi, altri motivi che credo nel 2013 in un paese civile non avrebbero nemmeno bisogno di essere menzionati..

  4. Mara
    settembre 13, 2013 alle 12:04 pm

    Per noi isolani è difficile esserci, ma partecipiamo con il cuore. Ultimamente ho conosciuto ben due cacciatori “pentiti”, i tempi stanno cambiando, per fortuna.

    • elena romoli
      settembre 15, 2013 alle 9:29 pm

      Grazie Mara. E’ vero, e su questo spesso ci sono buoni segnali.. cambiare si può!

  5. elena romoli
    settembre 13, 2013 alle 12:44 pm

    Solidarietà e adesione anche da parte della Lista di cittadinanza PerUnaltracittà.

    Firenze, sabato 14 con ritrovo alle ore 15.00 in P.zza Indipendenza
    PerUnaltracittà aderisce alla Manifestazione Nazionale Contro la Caccia organizzata dalla L.A.C.

    Per dire no all’uccisione di esseri viventi, alla crudeltà gratutita e all’uso troppo spesso irresponsabile delle armi, così come diciamo basta alla sospensione della tranquillità e della sicurezza per i “non cacciatori”, e per quella degli animali che abitano oppure visitano i luoghi e i territori battuti dagli stessi. Diciamo no a chi ad ogni nuova stagione semina il terrore e si fa protagonista di incresciosi incidenti, spesso a spese di vite umane, oltre che di animali innocenti.

    La L.A.C. ricorda che ogni anno miglia di uccelli e mammiferi vengono sterminati senza pietà per solo divertimento di uccidere. Migliaia di bossoli sparati e tonnellate di piombo sparso nell’ambiente. Decine di persone uccise e gravemente ferite ogni anno a causa della caccia. Migliaia di animali catturati e rinchiusi in anguste gabbie e usati come zimbelli fino alla loro morte. Animali uccisi in tutto il periodo dell’anno, anche con i loro piccoli senza nessuna pietà con la scusa della caccia di selezione. La caccia non è sport, ma solo morte.

    Per questi e molti altri motivi partecipiamo con convinzione alla manifestazione Nazionale Contro la Caccia che si terrà a Firenze il 14 settembre 2013, giorno antecedente l’apertura generale della caccia.

    http://www.perunaltracitta.org/politica/perunaltracitta-aderisce-alla-manifestazione-contro-la-caccia-di-domani

  6. elena romoli
    settembre 13, 2013 alle 12:57 pm

    Per non dover leggere più queste cose su i giornali, dove, nel senese, invece di autorizzare la caccia alla volpe e alla sua prole, pensassero a cacciare questo criminale tutt’ora a piede libero!

    Colpita da una fucilata mentre viaggia lungo l’Autopalio

    Ferita all’addome da un pallettone da caccia arrivato dalla vicina boscaglia
    immagine

    CHIANTI – Poteva capitare a ciascuno di noi, alle migliaia di chiantigiani che ogni giorno transitano lungo la Firenze-Siena, l’Autopalio. Una strada che, in questo periodo dell’anno, vede moltiplicare il traffico anche per i tanti turisti che vi gravitano.

    E’ accaduto ieri a una giovane senese mentre, a bordo della propria auto, stava appunto viaggiando lungo la Firenze-Siena: arrivata all’altezza dello svincolo di Siena Nord (direzione Siena), la donna (25 anni), è stata colpita all’addome da un pallettone da caccia proveniente dalla boscaglia vicina. Viaggiava a finestrino aperto (quello dal lato del passeggero, da cui si presume sia entrato il proiettile).

    Un vero e proprio incubo, una tragedia sfiorata. La donna è stata subito soccorsa e poi trasportata presso il vicino ospedale di Santa Maria alle Scotte: qui è stata curata e in seguito dimessa con una prognosi di 20 giorni.

    La polizia, che ha effettuato i primi accertamenti e i primi rilievi (con l’ausilio della polizia scientifica), sta curando le indagini per cercare di capire da dove sia partito il colpo: collaborano anche carabinieri, polizia provinciale e copro forestale.

    Probabilmente si è trattato di una fucilata esplosa dall’arma di un bracconiere a caccia nella zona: per questo motivo sono state aumentate anche le misure precauzionali da questo punto di vista.

    E se fino ad oggi chi passava lungo l’Autopalio doveva preoccuparsi “solamente” dei tanti animali che invadono la carreggiata, adesso c’è anche questa ulteriore preoccupazione da tenere sempre bene a mente…

  7. settembre 14, 2013 alle 6:21 pm

    da La Nazione, 14 settembre 2013
    Manifestazione nazionale contro la caccia: http://www.lanazione.it/firenze/cronaca/2013/09/12/949007-lac-manifestazione-caccia.shtml

    _____________________

    da Quotidiano.net, 14 settembre 2013
    Oggi a Firenze per dire “basta” alla caccia. Manifestazione alle 15 organizzata dalla Lac contro gli abusi. Contestate le statistiche: i tesserini sono ormai sotto quota 700.000: http://qn.quotidiano.net/lifestyle/2013/09/14/949852-animali-caccia-lac-manifestazione-firenze.shtml

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: