Home > acqua, difesa del territorio, energia > Salviamo il Rio Ram!

Salviamo il Rio Ram!


Rio Ram, risoluzione

Il Rio Ram (o Rom) è uno dei pochi fiumi alpini ancora (quasi) allo stato naturale. Nasce in Svizzera (Cantone dei Grigioni) ed entra in Italia nella Val Monastero (Alto Adige/Südtirol), per poi confluire nell’Adige.

Eppure è a rischio. Un progetto per l’utilizzo a fini idroelettrici sta per cambiarne irrimediabilmente la natura.

Chi volesse, può sottoscrivere il seguente appello, segnalatoci dall’amico blogger Cordialdo.

Noi l’abbiamo fatto, facciamolo in tanti!

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

qui un aggiornamento della vicenda: “perchè il Rio Ram deve continuare a vivere scorrendo liberamente dalla sorgente alla foce”:  http://cordialdo.wordpress.com/2012/08/08/percheil-rio-ram-deve-continuare-a-vivere-scorrendo-liberamente-dalla-sorgente-alla-foce/

 

Care amiche e cari amici della natura,

il rio Ram è considerato uno degli ultimi fiumi di valle, in Alto Adige, ancora quasi allo stato naturale e non utilizzato per la produzione di energia elettrica o deturpato dal cemento.

Nella parte svizzera di Val Monastero il Rom, come viene lì chiamato il fiume, è sotto tutela, offre la possibilità di utilizzare l’ambiente a scopo ricreativo e costituisce la based del progetto per un turismo sostenibile, “BIOSFERA”, di Val Monastero.

Sul versante altoatesino, invece, si vuole sfruttare il ruo Ram per produrre energia elettrica. Sebbene la Val Venosta sia stata già immolata diverse volte in nome dell’energia, ora si vorrebbe sacrificare su questo altare anche il rio Ram.

L’ASSOCIAZIONE PER LA TUTELA DELL’AMBIENTE VAL VENOSTA e L’INIZIATIVA PRO RAMBACH riconoscono la necessità del ricorso a fonti rinnovabili di energia una volta esaurite tutte le possibili forma di risparmio energetico e di incremento dell’efficienza energetica. Tuttavia deve pur esserci la possibilità di TRAMANDARE INTATTO AI NOSTRI DISCENDENTI ALMENO IL RIO RAM IN TUTTO IL SUO CORSO, DALLA SORGENTE ALLA FOCE.

Per favore, rispondeteci se  INTENDETE SOSTENERE CON LA VOSTRA FIRMA LA NOSTRA RISOLUZIONE, CHE PUBBLICHEREMO POI IN UN LIBRO SUL RIO RAM. Naturalmente potete aggiungere anche delle brevi osservazioni personali.

Fate circolare questa comunicazione fra tutti i vostri conoscenti affinchè la risoluzione trovi il più ampio sostegno possibile. Sui siti internet http://umweltvinschgau.worpress.com     e http://www.initiative-suedtirol.org/gruppen/pro-rambach/  troverete interessanti informazioni sul tema del rio Ram.

FORNITECI IL VOSTRO APPOGGIO, GRAZIE!

Associazione per la tutela dell’ambiente Val Venosta e Iniziativa Pro Rambach

 

Rio Ram

RISOLUZIONE PER LA TUTELA DEL RIO RAM

La natura è un nostro diritto; non siamo obbligati ad uno sfruttamento illimitato dell’energia idrica.

Per questo vogliamo che il rio Ram in Val Monastero si conservi intatto come patrimonio naturale per noi e per le future generazioni.Do volentieri il mio sostegno alla risoluzione per la tutela del rio Ram.

 

Sottoscrivere con nome, cognome, città di residenza e inviare all’indirizzo di posta elettronica umwelt.vinschgau@gmail.com

    

(foto da mailing list ecologista, da it.wikipedia.org)

 

  1. aprile 26, 2012 alle 3:54 PM

    Grazie infinite per il Vostro aiuto.

  2. agosto 11, 2012 alle 7:39 PM

    Grazie ancora per essere accanto a noi in questa lotta per salvare l’ultimo fiume dell’Alto Adige che scorre ancora senza intralci dalla sorgente, in territorio svizzero, alla foce, in territorio italiano per solo circa 9 Km.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: