Home > difesa del territorio, inquinamento, rifiuti, salute pubblica > Il Comune di Carloforte prende posizione sulle discariche abusive.

Il Comune di Carloforte prende posizione sulle discariche abusive.


Carloforte, Laveria, scarico incontrollato di rifiuti

Il sindaco di Carloforte Agostino Stefanelli ha rapidamente accolto la richiesta di informazioni a carattere ambientale e adozione dei provvedimenti di bonifica inoltrata recentemente (30 aprile 2012) dalle associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra, in seguito a numerose segnalazioni da parte di cittadini preoccupati, relativamente alla presenza di discariche abusive in diverse località dell’Isola di San Pietro.

Il Comune ha comunicato (4 maggio 2012) di aver avviato la mappatura dei vari cumuli di rifiuti scaricati illecitamente nell’isola di u paize per programmare un intervento di generale bonifica ambientale. Preoccupazione rilevante è quella della mancanza di un centro di stoccaggio provvisorio per i detriti da attività edilizia, poi da trasportare fuori dall’Isola di S. Pietro.      Tuttavia ciò non giustifica in alcun modo le discariche abusive, composte soprattutto da materiali da demolizione, compreso il pericoloso cemento-amianto, comunemente chiamato eternit, foriero di rischi di un preciso tumore polmonare, il c.d. mesotelioma pleurico.

Le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra, insieme ai cittadini di Carloforte, auspicano un solerte intervento delle varie amministrazioni competenti(Comune, Provincia di Carbonia-Iglesias, Regione autonoma della Sardegna), affinchè vengano predisposti tutti i dovuti controlli (anche con telecamere mobili nei siti sensibili) e adottati i necessari provvedimenti per la bonifica ed il ripristino ambientale ai sensi del decreto legislativo n. 152/2006, nonché, laddove si accerti la presenza di cemento-amianto, ai sensi della legge n. 257/1992 e s.m.i.

Interventi di protezione ambientale fondamentali anche per garantire il richiamo turistico di Carloforte.

Auspicano anche e soprattutto una presa di coscienza dei cittadini senza la quale qualsiasi intervento di bonifica ambientale diviene solo temporaneo.

Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra

qui la determinazione Responsabile Area servizi e ambiente Comune di Carloforte n. 372 – 112 del 23 maggio 2012 per la bonifica ambientale dal cemento-amianto.

Carloforte, scarico incontrollato di cemento-amianto

(foto per conto GrIG, archivio GrIG)

  1. Mario
    Maggio 5, 2012 alle 10:56 am

    il Nostro avrà trovato il modo di spendere legalmente i 5 milioni dei euro?

  2. Mario
    Maggio 5, 2012 alle 10:59 am

    dimenticavo… molte macerie sparse per l’Isola è stato proprio il comune ad autorizzarle, vedi i resti della demolizione della vecchia baia d’argento del quale c’è già un esposto in procura…

  3. menego
    Maggio 5, 2012 alle 1:41 PM

    Mario attacca per motivi elettoralistici, le discariche abusive a Carloforte sono sempre esistite anche con le amministrazioni precedenti (vero Mario? vero Simeone?) ora è importante trovare uno stoccaggio per poi mandarli in discarica e controllare il territorio contro abusi di ogni tipo perchè è la nostra isola e non piace ai turisti

  4. Mario
    Maggio 5, 2012 alle 2:54 PM

    menego: ti sbagli e di grosso;

  5. Maggio 5, 2012 alle 5:37 PM

    da La Nuova Sardegna, 5 maggio 2012
    CARLOFORTE. Bimbi a lezione di rispetto dell’ambiente. (Simone Repetto)

    CARLOFORTE. Bambini a lezione di rispetto dell’ambiente. Questa mattina si terrà una iniziativa, a cura della guida turistica Lia Lapicca, per insegnare ai bambini, attraverso il gioco, l’educazione ecologica e il corretto trattamento dei rifiuti. Il laboratorio, rivolto alla scuola materna e supportato da Comune e Spieme onlus, vedrà 30 bambini, impegnati nel ruolo di «agente dell’ambiente», con il l compito di raccogliere rifiuti abbandonati e smaltirli nel migliore dei modi. Lunedì faranno poi visita all’ecocentro, per capirne il funzionamento e l’importanza strategica nella gestione urbana dei rifiuti. A proposito di rifiuti abbandonati nell’ambiente, il Gruppo di Intervento Giuridico ed Amici della Terra ha raccolto diverse segnalazioni di privati, in merito alla presenza di numerose discariche abusive sparse nell’isola, invitando gli enti competenti a bonificare e ripristinare i terreni interessati, soprattutto in presenza di rifiuti pericolosi, quali manufatti edili in eternit ed amianto. L’obiettivo è quello di responsabilizzare i cittadini, scoraggiando azioni illegali e lesive per la salute pubblica.

  6. Maggio 19, 2012 alle 1:42 PM

    operazione in tutta la Sardegna della Guardia di Finanza contro le discariche abusive.

    da La Nuova Sardegna on line, 19 maggio 2012
    Difesa dell’ambiente, sequestrate dieci discariche.
    L’operazione della Finanza a Cagliari, Villasimius, Alghero, La Maddalena, Osilo, Sant’Antioco e Portoscuso: http://lanuovasardegna.gelocal.it/sassari/cronaca/2012/05/19/news/difesa-dell-ambiente-sequestrate-dieci-discariche-1.4811051

  7. Maggio 22, 2012 alle 6:20 PM

    Excellent post. Keep posting such kind of information on your
    page. Im really impressed by your site.
    Thanks for sharing your thoughts on asbestosis. Regards

  8. Maggio 27, 2012 alle 10:36 am

    da Peacelink, 15 maggio 2012
    ntervento delle associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra.
    Discariche abusive nel territorio di Carloforte: il Comune risponde Si auspica anche e soprattutto una presa di coscienza dei cittadini senza la quale qualsiasi intervento di bonifica ambientale diviene solo temporaneo: http://www.peacelink.it/ecologia/a/36245.html

  9. Maggio 29, 2012 alle 3:01 PM

    dall’EcoSportello di Carloforte, 28 maggio 2012
    Abbandono di amianto a Carloforte: il Comune bonifica alcuni siti: http://ecosportellocarloforte.wordpress.com/2012/05/28/abbandono-di-amianto-a-carloforte-il-comune-bonifica-alcuni-siti/

    qui il provvedimento per la bonifica ambientale: http://ecosportellocarloforte.files.wordpress.com/2012/05/2012_05_albopretorio_000000907_001_cde_a2_1297-bonifica-amianto.pdf

  1. Maggio 7, 2012 alle 9:59 am
  2. Maggio 28, 2012 alle 12:08 PM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: