Home > società > Berlusconi perde 4 a 0.

Berlusconi perde 4 a 0.


Aveva trasformato le elezioni amministrative 2011 in un armageddon che avrebbe distrutto tutti i suoi nemici.  Comunisti, estremisti di centro, magistrati, sinistrorsi, giorginapolitani antipatici, disfattisti, sinistrati, ecologisti, pensionati affamati, giustizialisti, fioraie anti-capitaliste, gianfranchifini del cavolo, studenti privi di borse di studio e chi più ne ha più ne metta erano già avvisati.   Il nostro premier Silvio Berlusconi l’aveva anche detto a un impassibile e imbarazzato Obama: “li spiezzo tutti in due!”, come gli aveva suggerito quel campione di democrazia e di difesa dei diritti umani del suo caro amico, il mai pentito ex comunista Vladimir Putin.    D’altra parte, chiunque si oppone al delirio d’onnipotenza dell’unto dalle urne non merita altro.

Ebbene, la risposta del popolo italiano è giunta: Berlusconi perde 4 a 0.   

A Milano, a Napoli, a Cagliari, a Trieste vincono i candidati del centro-sinistra, vincono i candidati anti-berlusconiani.

Ci sarebbe solo da vedere la faccia di Don Verzè a Milano o la faccia di Ada Lai a Cagliari per comprendere lo sconforto dei più cari supporters berlusconiani.     E la faccia di Umberto Bossi, trascinato nella sconfitta.

E’ girato il vento, Lui non incanta più.   Sarà ancora più rabbioso, ci sarà ancora molto da lottare per difendere quest’Italia, la democrazia, la giustizia, l’ambiente, i diritti civili, la buona amministrazione, ma una brutta pagina è stata definitivamente voltata.

Complimenti a tutti noi italiani 😉

Stefano Deliperi

 

 

da La Repubblica on line, 30 maggio 2011

Pisapia sindaco di Milano. De Magistris, trionfo a Napoli.
Vincono i candidati di sinistra a Cagliari e Trieste. La Lega perde Novara
Da tutto il Paese un voto di sfiducia a Berlusconi . Bersani: “Dimissioni”
L’ex giudice: “Città liberata” . Pdl, Bondi si dimette / Diretta Rep Tv

(foto da mailing list sociale)

Annunci
  1. maggio 30, 2011 alle 4:47 pm

    per cortesia, qualcuno glielo dica.

    da Il Corriere della Sera on line, 30 maggio 2011 (ore 19.00)
    Premier: non so nulla.

    da Repubblica on line, 30 maggio 2011 (ore 18.13)
    Berlusconi in Romania: “Non so ancora nulla”.

  2. maggio 30, 2011 alle 5:10 pm

    secondo il Ministero dell’interno, a Cagliari vince Massimo Zedda e diventa sindaco, ma senza maggioranza. Ricorsi elettorali in arrivo: http://comunali.interno.it/comunali/amm110515/C0170090.htm

  3. valentina
    maggio 30, 2011 alle 5:24 pm

    Alè! Finalmente la gente inizia a risvegliarsi dal torpore cerebrale…

  4. maggio 30, 2011 alle 8:54 pm

    qualcuno, finalmente, ha parlato con Lui. Ma non ha capito molto. Peggio per Lui.

    A.N.S.A., 30 maggio 2011
    Milano e Napoli a Pisapia e De Magistris. Berlusconi: ‘Sconfitto, ma avanti con Bossi’. Telefonata Premier-Senatur: ‘Maggioranza e’ coesa’. Maroni: ‘E’ stata una sberla’. Il neo eletto sindaco di Napoli sul palco — News –Tracollo del centrodestra anche Cagliari e Trieste. Bondi si dimette. Premier:’Milanesi ora preghino il buon Dio’. Telefonata Napolitano-De Magistris: http://www.ansa.it/web/notizie/amministrative2011/news/2011/05/12/visualizza_new.html_870208041.html

  5. maggio 30, 2011 alle 9:21 pm

    da L’Unione Sarda on line, 30 maggio 2011
    Ballottaggi: Milano e Napoli alla sinistra. Zedda è il nuovo sindaco di Cagliari: http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/224596

    Il vincitore: “E’ un successo storico”. Fantola: “Bocciato il mio programma”: http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/224615

    secondo L’Unione Sarda, che ha appoggiato il candidato del centro-destra Massimo Fantola. Finora l’unica anatra certa ha il giubbottino 😉

    Cagliari, la composizione del Consiglio comunale con l'”anatra zoppa”: http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/224638

    Cagliari, la composizione del Consiglio comunale senza “l’anatra zoppa”: http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/224644

  6. mtb
    maggio 31, 2011 alle 5:00 am

    contollate bene chi entrerebbe con l anatra zoppa

  7. sirboni
    maggio 31, 2011 alle 5:26 am

    significa anche che gli elettori di Cagliari ci hanno salvate
    dalle attività filo-fasciste di un certo assessore alla cultura?

  8. paolo
    giugno 4, 2011 alle 10:59 am

    veramente ha perso 6 a 0, visto che al primo turno Bologna e Torino sono rimasti al centrosinistra

  1. giugno 1, 2011 alle 4:57 pm
  2. giugno 3, 2011 alle 1:59 pm
  3. settembre 16, 2011 alle 2:59 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: