Home > biodiversità, coste, difesa del territorio, mare, paesaggio, società, sostenibilità ambientale > Cafoni con pulmini sulla spiaggia di Bèrchida!

Cafoni con pulmini sulla spiaggia di Bèrchida!


Siniscola, Berchida, pulmini in spiaggia (29 maggio 2018)

Siniscola, Bèrchida, pulmini in spiaggia (29 maggio 2018)

Si avvicina l’estate e ricompaiono, come per un nefasto incanto, i cafoni sulle nostre spiagge.

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha provveduto a segnalare (30 maggio 2018) la presenza martedi 29 maggio 2018 di due pulmini sulla spiaggia di di Bèrchida, in Comune di Siniscola (NU).

Per tutto l’anno è vietato transitare e sostare con mezzi meccanici in spiaggia (art. 3, lettera g, dell’ordinanza regionale balneare 2018, determinazione D.G. Enti locali e Finanze R.A.S. n. 679 del 29 marzo 2018).

Interessati il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, i Carabinieri del N.O.E. e il Comune di Siniscola.

Siniscola, Bèrchida, camper e accampamento sulle dune (30 settembre 2017)

Siniscola, Bèrchida, camper e accampamento sulle dune (30 settembre 2017)

Sulla stessa spiaggia il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus aveva analogamente denunciato (5 ottobre 2017) la presenza sabato 30 settembre 2017 di camper sulle dune.

Purtroppo, questi episodi accadono per il clima di impunità in danno all’ambiente che, evidentemente, in tanti ritengono di potersi permettere.

Così come accaduto e denunciato nel settembre 2017 dal GrIG a Capo Pecora, perla del Mediterraneo sardo in Comune di Arbus (SU).

Senza controlli e senza sanzioni i cafoni, spesso stranieri che mai si permetterebbero comportamenti simili a casa loro, ne approfittano e la natura degrada.

Dev’essere effettuata almeno una vigilanza periodica per difendere i nostri litorali più rinomati. E poi sanzioni per i cafoni maleducati.

E’ il minimo per difendere il nostro ambiente.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

dune

dune

(foto per conto GrIG)

Annunci
  1. capitonegatto
    maggio 31, 2018 alle 11:56 am

    I cafoni sono da sanzionare, ma senza controlli …incominciano a sanzionare chi per qualsiasi motivo non li fa , e non si attrezza per farli ( videocamere , ecc )

  2. maggio 31, 2018 alle 2:46 pm

    cafone inguardabile a Masua (Iglesias).

    da La Nuova Sardegna, 30 maggio 2018
    L’estate cafona è già iniziata, turista fa i bisogni in spiaggia a Masua.
    L’uomo si è calato il costume e si è accovacciato sulla battigia, nonostante a poche decine di metri ci fosse un bar con i servizi igienici: http://www.lanuovasardegna.it/cagliari/cronaca/2018/05/30/news/l-estate-cafona-e-gia-iniziata-turista-fa-i-bisogni-in-spiaggia-a-masua-1.16899773

  3. maggio 31, 2018 alle 3:05 pm

    A.N.S.A., 30 maggio 2018
    Col furgone in spiaggia a Berchida. Denuncia associazione Grig, “più vigilanza e sanzioni a cafoni”. (http://www.ansa.it/sardegna/notizie/2018/05/30/col-furgone-in-spiaggia-a-berchida_1824e8d6-f95e-4c4c-8f7f-f2f7b72fb8bb.html)

    “Si avvicina l’estate e ricompaiono, come per un nefasto incanto, i ‘cafoni’ sulle spiagge”. Lo denuncia l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico, che ha provveduto a segnalare la presenza ieri di due pulmini sulla spiaggia di Berchida, nella costa di Siniscola.
    Sono stati interessati il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, i Carabinieri del Noe e il Comune di Siniscola.
    Sulla stessa spiaggia l’associazione ecologista aveva denunciato nel settembre scorso la presenza di alcuni camper sulle dune.
    “Purtroppo, questi episodi accadono per il clima di impunità in danno all’ambiente che, evidentemente, in tanti ritengono di potersi permettere. Senza controlli e senza sanzioni i ‘cafoni’, spesso stranieri che mai si permetterebbero comportamenti simili a casa loro, ne approfittano e la natura degrada”.
    “Deve essere effettuata almeno una vigilanza periodica per difendere i nostri litorali più rinomati. E poi sanzioni per i maleducati. E’ il minimo per difendere il nostro ambiente”, concludono gli ambientalisti del Grig.

    ______________________________________

    da La Nuova Sardegna, 30 maggio 2018
    Turisti cafoni a Siniscola, con i “van” sulla spiaggia di Bèrchida: https://video.lanuovasardegna.it/locale/turisti-cafoni-a-siniscola-con-i-van-sulla-spiaggia-di-berchida/94890/95343

    _____________________

    da Sardinia Post, 30 maggio 2018
    Entrano in spiaggia col furgone a Berchida, il Grig: “Più sanzioni ai cafoni”: http://www.sardiniapost.it/cronaca/entrano-spiaggia-col-furgone-berchida-grig-piu-sanzioni-ai-cafoni/

    ________________________

    da Vistanet, 30 maggio 2018
    Cafoni con pulmini sulla spiaggia di Berchida. “Urgono vigilanza e sanzioni”: https://www.vistanet.it/cagliari/blog/2018/05/30/cafoni-con-pulmini-sulla-spiaggia-di-berchida-urgono-vigilanza-e-sanzioni/

    __________________________

    da Cagliaripad, 30 maggio 2018
    Turisti maleducati sorpresi con pulmini sulla spiaggia di Bèrchida.
    L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha provveduto a segnalare la presenza di due pulmini sulla spiaggia di Bèrchida: http://www.cagliaripad.it/314875/turisti-maleducati-sorpresi-con-pulmini-sulla-spiaggia-di-berchida

    _____________________

    da Sardegna Live, 30 maggio 2018
    Cafoni con i pulmini sulla spiaggia di Bèrchida.
    L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha provveduto a segnalare la loro presenza: https://www.sardegnalive.net/news/in-sardegna/24956/cafoni-con-i-pulmini-sulla-spiaggia-di-berchida

    ___________________

    da Buongiorno Alghero, 30 maggio 2018
    Arriva l’estate: pulmini in spiaggia – Denuncia del Gruppo di Intervento Giuridico: https://www.buongiornoalghero.it/contenuto/0/30/100022/arriva-l-estate-pulmini-in-spiaggia-denuncia-del-gruppo-di-intervento-giuridico

    _____________________________

    da You TG, 30 maggio 2018
    Pulmini sulla sabbia del paradiso di Berchida: l’estate cafona in Sardegna è già iniziata.
    SINISCOLA. L’estate non è ancora iniziata ma i cafoni sulle spiagge sarde si sono già fatti vivi. Come denunciato nel video del gruppo di intervento giuridico di Stefano Deliperi, sulla a Berchida, un angolo di paradiso in territorio di Siniscola, sono comparso due furgoni-camper di turisti che “serenamente” hanno viaggiato sulla sabbia: http://www.youtg.net/v3/primo-piano/8152-pulmini-sulla-sabbia-del-paradiso-di-berchida-l-estate-cafona-in-sardegna-e-gia-iniziata-2

    _______________

    da Ad Maiora Media, 30 maggio 2018
    SINISCOLA, Due pulmini sulla spiaggia di Bèrchida : http://sardegna.admaioramedia.it/siniscola-due-pulmini-sulla-spiaggia-di-berchida-video/

    ——————

  4. giugno 18, 2018 alle 2:50 pm

    cafone anche a Porto Ferro.

    da La Nuova Sardegna, 18 giugno 2018
    Porto Ferro, con il Suv sul bagnasciuga: inizia l’estate dei supercafoni.
    Multa di 206 euro per il proprietario contro cui potrebbe anche scattare un procedimento penale. (Luca Fiori): http://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2018/06/18/news/porto-ferro-con-il-suv-sul-bagnasciuga-inizia-l-estate-dei-supercafoni-1.16973914

  5. giugno 19, 2018 alle 12:33 pm

    da La Nuova Sardegna, 19 giugno 2018
    Per proteggere le spiagge sarde ecco le regole “anticafone”.
    I divieti inseriti dai Comuni integrano l’ordinanza balneare della Regione. Ma i lidi sardi tutelati sono pochi: http://www.lanuovasardegna.it/regione/2018/06/19/news/per-proteggere-le-spiagge-sarde-ecco-le-regole-anticafone-1.16977587

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: