Home > "altri" animali, biodiversità, parchi naturali, zone umide > Un Pellicano a Cagliari!

Un Pellicano a Cagliari!


Pellicano (Pelecanus onocrotalus)

Pellicano (Pelecanus onocrotalus)

Eccezionale avvistamento di un esemplare di Pellicano (Pelecanus onocrotalus) a Cagliari, nelle Saline del Molentargius.

Assente quale presenza stabile in Italia e storicamente rarissimo in Sardegna (Francesco Cetti, Gli uccelli di Sardegna, 1776), già nel 2008, nel 2010 e nel 2012 era stato avvistato nel parco naturale regionale “Molentargius – Saline”.

Forse sta pensando anche di metter su casa nelle zone umide cagliaritane.

E’ l’ennesima prova che, nonostante tutto lo sfacelo di cui può esser capace l’uomo (compresa la pessima prova anche nella gestione delle aree naturali protette), la Natura si rivela sempre straordinariamente grande.

Per fortuna…

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

Pellicano (Pelecanus onocrotalus)

Pellicano (Pelecanus onocrotalus)

 

 

Cagliari, Saline di Molentargius, scarico incontrollato di rifiuti (da dove sono state fatte le fotografie)

Cagliari, Saline di Molentargius, scarico incontrollato di rifiuti (da dove sono state fatte le fotografie)

(foto S.D., archivio GrIG)

  1. Cristiana Verazza
    settembre 14, 2013 alle 3:54 PM

    Ho fotografato il Pellicano già due anni fa, e mi capita spesso di vederlo perchè so dove ha il nido. Pare sia l’unico esemplare….

  2. Mara
    settembre 14, 2013 alle 4:06 PM

    Grande Natura! E’ anche la prova che stiamo scivolando sempre più a sud-est??:)

  3. settembre 14, 2013 alle 4:54 PM

    A.G.I., 14 settembre 2013
    AMBIENTE: AVVISTAMENTO PELLICANO IN PARCO MOLENTARGIUS CAGLIARI. (http://www.agi.it/cagliari/notizie/201309141737-cro-rca1046-ambiente_avvistamento_pellicano_in_parco_molentargius_cagliari)

    (AGI) – Cagliari, 14 set. – Eccezionale avvistamento di un pellicano a Cagliari nel parco delle Saline del Molentargius. Lo comunicano gli ecologisti del Gruppo di Intervento Giuridico e Amici della Terra che hanno diffuso anche una foto dell’esemplare sulle rive dello stagno. Assente come presenza stabile in Italia e rarissimo in Sardegna, nel 2008, nel 2010 e nel 2012 era stato avvistato nel parco naturale regionale. E’ l’ennesima prova – secondo gli ecologisti – che, nonostante tutto lo sfacelo di cui puo’ esser capace l’uomo (compresa la pessima gestione delle aree naturali protette), la Natura si rivela sempre straordinariamente grande.

    ________________________________

    da Casteddu online, 14 settembre 2013
    Cagliari, il ritorno del pellicano: nuovo avvistamento a Molentargius. Gli ecologisti: la natura batte i sosprusi e lo sfacelo dell’uomo: http://www.castedduonline.it/cagliari/zonapoetto-santelia/8867/cagliari-il-ritorno-del-pellicano-nuovo-avvistamento-a-molentargius.html

  4. pa
    settembre 14, 2013 alle 5:01 PM

    Cristiana, se sai dov’è il nido non dirlo a nessuno altrimenti sparisce pure il pellicano; confermo quello che dice Cristiana, anch’io due anni fa l’avevo avvistato ma non ho potuto fotografarlo…..

  5. settembre 14, 2013 alle 5:55 PM

    Ora i fenicotteri diranno che è colpa di zedda perché dà casa agli stranieri invece che a loro che sono cagliaritani d’adozione. Ai pellicani i nidi!

  6. pierino
    settembre 14, 2013 alle 11:29 PM

    Febbraio 2008 erano in 15…. Nel 2010 censiti ben 24 esemplari. E poi senza andare lontano, lui o un altro, gironzola dalle nostre parti da qualche mese. Date un’occhiata a costui (maggio 2013):

    http://www.naturamediterraneo.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=203933

    Nel 2012 un “solitario” era ospite fisso al Molentargius per tante settimane “disturbando” anche le colonie nidificanti del fenicottero sul Bellarosa maggiore.

    A questo punto nasce spontanea una domanda: sarà sempre lo stesso? In caso affermativo non è che sverni nei dintorni di Cagliari? Comunque sia, anche loro, in qualche modo, involontariamente, salvano la faccia a tante apparenze.

    Da un ex dipendente del Parco.

    • settembre 14, 2013 alle 11:48 PM

      non ho idea se sia lo stesso esemplare di qualche mese fa, di sicuro salva la faccia a tanta gente e varie istituzioni 😉

      Stefano Deliperi

  7. settembre 14, 2013 alle 11:54 PM

    su TG 3 Sardegna, 14 settembre 2013
    edizione delle 19.30 (dal minuto 10.25): http://www.rai.it/dl/tgr/regioni/PublishingBlock-c9be07a1-4453-4cfd-b296-30d47339bd1a.html

    _______________________

    su TG Videolina, edizione ore 20, 14 settembre 2013
    MOLENTARGIUS: STRAORDINARIO AVVISTAMENTO DI UN PELLICANO: http://www.videolina.it/video/servizi/50645/molentargius-straordinario-avvistamento-di-un-pellicano.html

  8. settembre 15, 2013 alle 12:11 PM

    da La Nuova Sardegna, 15 settembre 2013
    MOLENTARGIUS. Alle Saline arriva un pellicano.

    Eccezionale avvistamento di un esemplare di Pellicano (Pelecanus onocrotalus) nelle Saline del Molentargius a Cagliari. Lo segnala il Gruppo d’intervento giuridico. Era assente come presenza stabile in Italia e storicamente è rarissimo in Sardegna . Un altro esemplare era stato avvistato, sempre qui, soltanto in altre due circostanze negli anni passati.

    ________________________________

    da L’Unione Sarda, 15 settembre 2013
    Un pellicano a Molentargius.

    Eccezionale avvistamento di un esemplare di Pellicano (Pelecanus onocrotalus) nelle Saline di Molentargius. Assente come presenza stabile in Italia e rarissimo in Sardegna, già nel 2008, nel 2010 e nel 2012 era stato avvistato nell’oasi naturale del capoluogo sardo. “Forse – afferma Stefano Deliperi, del Gruppo d’Intervento Giuridico onlus – sta pensando anche di metter su casa nelle zone umide cagliaritane. E’ l’ennesima prova che, nonostante tutto lo sfacelo di cui può esser capace l’uomo, compresa la pessima prova anche nella gestione delle aree naturali protette, la natura si rivela sempre straordinariamente grande”.

    _________________________

    da Cagliari Globalist, 15 settembre 2013
    Pellicano avvistato a Molentargius.
    Eccezionale avvistamento di un pellicano a Cagliari nel parco delle Saline del Molentargius: http://cagliari.globalist.it/Detail_News_Display?ID=86407&typeb=0&Pellicano-avvistato-a-Molentargius-

    __________________________

    da IteNovas.com, 15 settembre 2013
    Avvistato un pellicano a Molentargius: http://www.itenovas.com/in-sardegna/333-pellicano-mare-sardegna-cagliari.html

    ______________________________

    dal sito web istituzionale del Consorzio di gestione del parco naturale regionale “Molentargius – Saline”
    NOTA DEL DIRETTORE PARCO MOLENTARGIUS – DOTT. BRUNO PALIAGA: http://www.parcomolentargius.it/articolo.php?art=1371

    ___________________________________

    da Vivere a Cagliari
    Ecco le foto del Pellicano a Cagliari nel Parco di Molentargius. (Angela Agus): http://www.vivereacagliari.com/2013/09/Pellicano-nelle-Saline-Del-Molentargius-Intervista-col-suo-Fotografo.html#

    ______________________________

    da La Prima Pagina, 18 settembre 2013
    Cagliari, avvistamento di un pellicano nel parco delle Saline del Molentargius: http://www.laprimapagina.it/2013/09/18/cagliari-avvistamento-di-pellicano-nel-parco-delle-saline-del-molentargius/

    _________________________________

    da Casteddu online, 19 settembre 2013
    Rebus pellicano: “Guardate le mie foto, si trova a Cagliari da anni”
    Un lettore spedisce all’Ente Parco di Molentargius le immagini: “Secondo me non era un avvistamento così eccezionale”: http://sakuracagliari.it/whatsapp/whatsapp/9046/rebus-pellicano-guardate-le-mie-foto-si-trova-a-cagliari-da-anni.html#sthash.jGtPQlQi.dpuf

    _______________________________________

    Community T.C.I., 14 settembre 2013
    Il pellicano avvistato sabato 14 settembre nelle saline di Molentargius (Cagliari). (Donatella Percivale): http://www.touringclub.it/club/pg/file/donatellapercivale/read/43360/il-pellicano-avvistato-sabato-14-settembre-nelle-saline-di-molentargius-cagliari-

    —————

    da Touring Magazine, 14 settembre 2013
    Se nel sud dell’isola dei Shardana tornano i pellicani… (Donatella Percivale): http://www.touringmagazine.it/i-vostri-viaggi/1/donatellapercivale/43362/se-nel-sud-dell-isola-di-shardana-tornano-i-pellicani–

  9. settembre 20, 2013 alle 9:38 PM

    una certezza in carne e piume evviva

  10. novembre 14, 2016 alle 2:46 PM

    dal sito web istituzionale del parco naturale regionale “Molentargius-Saline”
    Il Pellicano – Un ospite inatteso. (http://www.parcomolentargius.it/articolo.php?art=1467)

    Il parco ospita un esemplare di Pellicano (pelecanus onocratalus) che suscita notevole curiosità e interesse in tutti i visitatori del Parco .

    Attraverso la collaborazione degli Ornitologi Carla Zucca e Sergio Nissardi della società Anthus e del fotografo Filippo Melis dell’Associazione per il Parco Molentargius-saline – Poetto abbiamo raccolto alcune informazioni ed immagini che raccontano la sua storia a partire dal suo dall’arrivo.

    La storia di questo pellicano è una storia molto curiosa e particolare:

    Questo individuo è presente nel Parco di Molentargius sin dai primi mesi del 2008, quando arrivò in Sardegna assieme ad altri 50-60 individui, prevalentemente giovani (riconoscibili dal piumaggio più scuro e sporco, rispetto a quello dell’adulto).

    Questi individui si distribuirono in diverse zone umide della Sardegna: alcuni sostarono nello stagno di Casaraccio (SS), altri nello Stagno di Sa Praia (Muravera), un individuo fu avvistato e fotografato in mare a Kal’e Moru, altri furono trovati morti in vari punti costieri, ecc.

    Circa 35 individui rimasero a Molentargius per circa un mese, finché non volarono tutti tranne 2, che sostarono nel Parco per alcuni mesi. Infine ne rimase solo uno, acquisendo sempre di più il suo piumaggio adulto.

    Prima di questo arrivo la specie era considerata accidentale per la Sardegna, ma in realtà la presenza sporadica di individui di Pellicano in Sardegna è sempre più frequente negli ultimi decenni: nel gennaio 2002 due individui furono avvistati nel lago Omodeo (Sedilo), il dicembre 2002 due individui a Santa Gilla, nel gennaio 2003 un individuo al lago Monte Pranu (Sulcis), probabilmente sempre gli stessi.

    Allora si attribuì l’origine di questi individui ad eventuali fughe da giardini zoologici o simili strutture (proprio vicino al Lago Omodeo è presente una sorta di Parco degli uccelli). In realtà anche il Cara, archeologo naturalista del 1800, riporta che gli fu portato un pellicano ucciso presso il fiume Saccargia (SS), dove “il cacciatore scoprendolo di lontano il credette da prima una lavandaia occupata a mondare i panni”. Inoltre sempre il Cara riferisce che il Pellicano è in Sardegna “di passaggio accidentale. Uno dei due individui presi all’imboccatura della Scafa, in Cagliari esiste nel nostro Museo, dono del fu Re Carlo Felice di gloriosa ricordanza”.

    La Sardegna si trova al di fuori delle normali rotte migratorie, in quanto l’areale della specie è piuttosto orientale: in Europa nidifica nel delta del Danubio in Romania, in alcune aree del Mar Nero orientale, nidifica in alcune aree dell’Egitto. Esistono anche popolazioni sedentarie, a sud del deserto del Sahara.

    I pellicani arrivano nelle aree di nidificazione in marzo – aprile e ripartono dopo l’allevamento dei piccoli a settembre – novembre.

    Pertanto gli individui che arrivarono in Sardegna erano probabilmente diretti in Romania ma qualche perturbazione particolarmente violenta li potrebbe aver spinto più ad occidente delle loro abituali rotte migratorie

  1. No trackbacks yet.

Rispondi a Mara Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: