Home > coste, difesa del territorio, giustizia > Sequestro preventivo di oltre 200 fra ville e roulottes sulla costa di Tortolì.

Sequestro preventivo di oltre 200 fra ville e roulottes sulla costa di Tortolì.


 

E’ giunta a conclusione l’importantissima operazione contro l’abusivismo edilizio sulla costa di Tortolì (OG) condotta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lanusei e dalla Guardia di Finanza.

Posti sotto sequestro preventivo 167 villette (valore stimato 11 milioni di euro), 65 roulottes, 300.000 metri quadrati di terreno (valore stimato 65 milioni di euro) in area di elevato valore ambientale e pasaggistico, 235 indagati per il reato di lottizzazione abusiva.

Nel maggio 2011 era stato posto il sequestro probatorio, nel luglio 2011 è giunto anche il sequestro preventivo di oltre 100 ville sospette di abusivismo edilizio sulla costa di Orrì (Il Golfetto) nell’ambito della medesima indagine penale.

Tanto per cambiare, l’estesa lottizzazione posta sotto sequestro è stata realizzata sotto gli occhi e nel silenzio delle amministrazioni pubbliche competenti.

Le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra – che più volte negli anni scorsi hanno chiesto alle amministrazioni pubbliche e alla magistratura competenti di attivarsi proprio nei confronti del fenomeno dell’abusivismo edilizio sul litorale di Orrì (Tortolì) – non possono che esser soddisfatte e sostenere l’impegno della magistratura ogliastrina per il ripristino della legalità ambientale, già presente con l’avvio delle operazioni di demolizione di numerosi abusi edilizi in conseguenza di ordini di demolizione contenuti in sentenze penali passate in giudicato.

Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra

 

 

 

rustico edilizio

 

 

 

da La Nuova Sardegna on line, 13 giugno 2012

Abusi edilizi, sotto sequestro maxi lottizzazione in Ogliastra. 

Conclusa dalla Guardia di Finanza l’operazione «Golfetto» contro l’abusivismo edilizio nel litorale di Orrì. Sequestrati 300mila metri quadri di terreno per un valore di 65 milioni di euro. Sono 235 le persone indagate. (http://lanuovasardegna.gelocal.it/nuoro/cronaca/2012/06/13/news/abusi-edilizi-in-ogliastra-sequestrata-lottizzazione-con-167-case-1.5256677)

TORTOLÌ. La guardia di finanza ha portato ha termine l’operazione «Golfetto» contro l’abusivismo edilizio sul litorale di Orrì, nel comune di Tortolì (Ogliastra), che ha consentito il sequestro di una vasta lottizzazione in uno dei territori più belli della Sardegna. Sono stati sequestrati300.000 metriquadri di terreni per un valore di 65 milioni di euro, e 167 case, completamente sconosciute al catasto, per un valore di 11 milioni di euro. Poste sotto sequestro anche 56 roulotte che venivano affittate abusivamente a vacanzieri. Sono 235 gli indagati per lottizzazione ed edificazione abusiva.

 

 


cartello sequestro penale

 

 

 

 

da L’Unione Sarda on line, 13 giugno 2012

Ogliastra, ville sequestrate per abusi. Il procuratore: “Ci sono 230 indagati”.  (http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/277101).

“L’Operazione Golfetto ha messo in evidenza un devastante ed illegale processo di abusivismo di case e ville con piscina ma anche baracche, barbecue scavati nella roccia, camping sulle coste dell’Ogliastra, in uno degli angoli più belli della Sardegna”.

Lo hanno detto stamani il procuratore della Repubblica di Lanusei Domenico Fiordalisi e il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Nuoro, col. Alessandro Cavalli, nel corso di una conferenza stampa a Lanusei per fare il punto dell’indagine. Le persone segnalate alla Procura della Repubblica ed indagate per lottizzazione ed edificazione abusiva sono oltre230. Inparticolare, sono stati sequestrati circa300.000 metriquadri di terreni a cui, dopo il processo di lottizzazione abusiva, sulla base di recenti contratti di compravendita e di una perizia di stima effettuata dall’Agenzia del Territorio di Nuoro, è stato possibile attribuire un valore commerciale di circa 65 milioni di euro. Le case fantasma, cioè completamente sconosciute agli uffici catastali, sono 167 ed il relativo valore commerciale è di circa 11 milioni di euro. Al Comune di Tortolì non è stato versato alcun tributo locale, Ici e Tarsu (del primo risultano evasi 110 mila euro, di Tarsu 160 mila circa). Gli abusi commessi sono da considerare ancor più gravi – è stato detto – se si pensa che sono stati realizzati in una area classificata dal PUC del Comune di Tortolì “Aree di pregio paesaggistico”.

(foto da http://www.panoramio.it, J.I., S.D., archivio GrIG)

  1. icittadiniprimaditutto
    giugno 14, 2012 alle 12:10 PM

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Juri
    giugno 14, 2012 alle 2:09 PM

    Quando, qualche anno fa, avevo visto per la prima volta quest’immensa lottizzazione abusiva, mi chiedevo se fosse più inverosimile i)che fosse abusiva ma “invisibile” a TUTTI coloro preposti al controllo del territorio; ii)o che fosse in qualche modo stata resa legittima (e dunque i suddetti controllori non potessero farci nulla).

    Ora invece mi pongo un’altra domanda: perché ci è voluto il procuratore Fiordalisi per scoprire 30 ettari di lottizzazione abusiva sul mare? E mi chiedo anche: chi, tra le istituzioni, era riuscito a non vedere e/o a non fare nulla nonostante avesse l’obbligo di farlo, pagherà qualcosa?

  3. luglio 27, 2012 alle 11:07 PM

    da L’Unione Sarda on line, 27 luglio 2012
    Tortolì, casa colonica trasformata in villa sequestrata a 500 metri dal mare.
    SEQUESTRO DOMU SA TANCHITTA LOCALITA’ CEA. La Forestale ha sequestrato una villa abusiva nella marina di Cea, a cinquecento metri dal mare: http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/282315

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: