Home > "altri" animali, biodiversità, difesa del territorio, Italia, paesaggio, società, sostenibilità ambientale > Ma che fanno gli “altri” animali quando non li vediamo?

Ma che fanno gli “altri” animali quando non li vediamo?


Appennino, un corso d’acqua e il grande traffico che lo attraversa.

Il Lupo (Canis lupus), il Tasso (Meles meles), la Volpe (Vulpes vulpes), la Lepre (Lepus europaeus), il Capriolo (Capreolus capreolus), l’Airone cenerino (Ardea cinerea), il Cinghiale (Sus scrofa).

Cinghiali (Sus scrofa)

Quasi una piazza dei bipedi umani.

Grazie a una video trappola possiamo vederli senza disturbarli.

Gruppo d’Intervento Giuridico odv

Lupo italiano o appenninico (Canis lupus italicus)

(foto S.D., archivio GrIG)

  1. Patrizia
    febbraio 2, 2021 alle 8:50 PM

    Veramente belli questi animali che in perfetta libertà guadano il ruscello con calma e senza paura.
    E grazie per queste belle immagini .

  2. Mara machtub
    febbraio 7, 2021 alle 9:27 PM

    Quel lupo senza una zampa che attrraversa il ruscello è bellissimo! Un inno alla vita. E che venga un cancro mortale a chi ha messo la tagliola.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: