Home > alberi, aree urbane, difesa del territorio, difesa del verde, inquinamento, paesaggio, società, sostenibilità ambientale > Perché vogliono tagliare i grandi alberi di Bracciano?

Perché vogliono tagliare i grandi alberi di Bracciano?


Bracciano, Via Odescalchi, taglio programmato dei grandi alberi (sett. 2019)

In queste ultime settimane sembra che l’Amministrazione comunale di Bracciano (RM) abbia avviato un vero e proprio programma di abbattimenti e potature di alberi che ha sollevato non poche proteste.

Ora è il turno dei grandi alberi di Via Odescalchi, destinati al taglio per motivi sconosciuti.

Su segnalazioni accorate di cittadini, l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (18 settembre 2019) una specifica istanza al Comune di Bracciano, alla Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale e ai Carabinieri Forestale, informando anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Civitavecchia.

albero in autunno

L’intera area urbana di Bracciano è tutelata con specifici provvedimenti di individuazione ai fini del vincolo paesaggistico (D.M. 23 ottobre 1960): l’intervento programmato di taglio degli alberi non risulta, quindi, esentato dall’obbligo di autorizzazione paesaggistica (D.P.R. n. 31/2017, Allegato A, punto A 14).

La norma, infatti, esenta dalla necessità di autorizzazione paesaggistica solo la “sostituzione o messa a dimora di alberi e arbusti, singoli o in gruppi, in aree pubbliche o private, eseguita con esemplari adulti della stessa specie o di specie autoctone o comunque storicamente naturalizzate e tipiche dei luoghi, purché tali interventi non interessino i beni di cui all’art. 136, comma 1°, lettere a, b, del Codice, ferma l’autorizzazione degli uffici competenti, ove prevista”.

E’ stata rilasciata l’autorizzazione paesaggistica per il taglio dei grandi alberi?

In caso negativo, si fermino definitivamente le motoseghe e si adottino i provvedimenti di legge per la salvaguardia degli alberi. 

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

albero in città

(foto per conto GrIG, E.R., S.D., archivio GrIG)

  1. Mara machtub
    settembre 19, 2019 alle 8:40 am

    Ma questi imbecilli non sanno che in tutto il mondo si stanno mobilitando per PIANTARE nuovi alberi (ne servirebbero milioni..) nella benemerita e purtroppo tardiva azione per fermare il riscaldamento globale? Loro tagliano… speriamo che almeno la Procura intervenga tempestivamente.

  2. G.Maiuscolo
    settembre 19, 2019 alle 1:47 pm

    La speranza è che non facciano in tempo a tagliare e che arrivi prima La Procura ad impedirglielo.
    Ho letto che per salvare il Pianeta sia necessario mettere a dimora nuovi alberi. Nel nostro Paese Il progetto di Carlo Petrini, con Mancuso, Pompili e le Comunità «Laudato sì» propone di “piantare sessanta milioni di alberi, suppergiù uno per ogni abitante, neonati compresi”.

    Mi piacerebbe tanto sapere dove poter trovare il mio…e non importa dove!
    🙂

    • donatella
      settembre 20, 2019 alle 1:00 am

      Attenzione G.Maiuscolo ai “Nuovi Camaleonti” leggi attentamente il link sotto e vedrai l’inganno, se vuoi prendilo come il gioco ” cerca l’oggetto misterioso”, ti dico già la soluzione , quell’oggetto misterioso è IL LEGNO, sì il legno, anche certificato ed ecosostenibile , non l’ALBERO , quella fonte di vita meravigliosa, il grande, vecchio, sacro ALBERO. Primum.NON TAGLIARE i grandi Alberi!!!!! Come si fa pensare di piantare alberi e contemporaneamente tagliare quanti più alberi possibile? Non ti sembra che qualcosa non torni?

      https://it.fsc.org/it-it/news.

      Se copi e leggi questo link capisci cosa voglio dire. Il grande papa Francesco non credo che volesse dire proprio quello che leggerai nel link nella sua meravigliosa enciclica ” Laudato si’…..”

      Inganni…sempre inganni…..questi subdoli “ecologici” inganni vanno smascherati,oggi si parla di progetti sostenibili , sempre questa parola di mezzo…sostenibilità che invece è l’esatto contrario…INSOSTENIBILITA’. Ti abbraccio

      • G.Maiuscolo
        settembre 20, 2019 alle 8:01 am

        Gentile Dott.ssa, ho scritto:”Ho letto che…” e NON “Credo
        a quel che leggo”; ho anche usato il …rigoroso condizionale (“Mi piacerebbe tanto) riferendomi all’albero che mi spetterebbe (!) e NON il presente indicativo.

        Mi sembra sì…che qualcosa NON torni: altroché. Ho un giardino colmo di alberi dove i miei piccoli animali o …animaletti, vivono come in un’oasi felice. Il mio grande desiderio è che neanche un albero debba essere sacrificato in questo Pianeta, anche se bisognerebbe metterne altri a dimora.
        Diversi anni fa, a coronamento di un progetto serio ed importante sull’ambiente, “CI” fu offerto ed intestato un albero che fu messo a dimora in un parco dell’Isola; il mio albero è sempre lì e spero viva bene e per tanto, tanto tempo ancora.Quanto agli inganni…lasciamo perdere: sono sufficientemente cresciuta e consapevole e so come comprenderli e schivarli. Grazie del giochino dott.ssa ed un abbraccio anche a lei.

  3. settembre 19, 2019 alle 3:07 pm

    da La Città, 18 settembre 2019
    Perchè vogliono tagliare i grandi alberi di Bracciano? http://www.lacitta.eu/cronaca/47062-perche-vogliono-tagliare-i-grandi-alberi-di-bracciano.html

    ______________

    da Terzo Binario, 18 settembre 2019
    Bracciano, le perplessità su abbattimenti e potature alberi: https://www.terzobinario.it/bracciano-le-perplessita-su-abbattimenti-e-potature-alberi/184141

    __________

    da New Tuscia, 18 settembre 2019
    Gruppo d’Intervento Giuridico onlus: “Perché vogliono tagliare i grandi alberi di Bracciano?” (Emanuela Colonnelli): https://www.newtuscia.it/2019/09/18/gruppo-dintervento-giuridico-onlus-perche-vogliono-tagliare-grandi-alberi-bracciano/

    __________

    da L’Agone, 18 settembre 2019
    Perché vogliono tagliare i grandi alberi di Bracciano? https://www.lagone.it/2019/09/18/perche-vogliono-tagliare-grandi-alberi-bracciano/

    • G.Maiuscolo
      settembre 21, 2019 alle 2:48 pm

      Oggi, sul Corriere, c’è un video davvero FEROCE che mostra un “taglia alberi”, definito “Il macchinario più spaventoso del mondo”.

      Fa veramente impressione; io sono rimasta interdetta e naturalmente impressionata, sia dalla sua rapidità sia dalla sua “inconsapevole” ferocia.
      A guidarla chi c’è? Un uomo.

      Su Youtube, il “taglia alberi” viene presentato come un macchinario che agisce a “fin di bene” (Distrugge le foreste in pochi secondi (a fin di bene)!
      Ma se a qualcuno venisse in mente di…
      Altro che a fin di bene…
      Guardate, guardate…

  4. Claudio
    settembre 19, 2019 alle 4:36 pm

    Devono essere i cittadini a incazzarsi, mobilitarsi, legarsi agli alberi, abbracciarli con amore ed impedire questi scempi fatti, elaborati, programmati da scempiati senza sensibilità ne amore. INCAZZATEVI! Fate la rivoluzione!

  5. settembre 24, 2019 alle 5:25 pm

    da Ecolago di Bracciano, 24 settembre 2019
    Bracciano: la scure di Tondinelli su 4 alberi di Viale Odescalchi. Il 26 settembre l’esecuzione: https://www.ecolagodibracciano.it/bracciano-la-scure-di-tondinelli-su-4-alberi-di-viale-odescalchi-il-26-settembre-lesecuzione/

  1. settembre 21, 2019 alle 12:34 am
  2. settembre 24, 2019 alle 5:21 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: