Home > aree urbane, beni culturali, difesa del territorio, paesaggio, società, sostenibilità ambientale > La Soprintendenza pisana ha avviato la procedura per vincolare l’intero Acquedotto mediceo di Pisa.

La Soprintendenza pisana ha avviato la procedura per vincolare l’intero Acquedotto mediceo di Pisa.


Acquedotto Mediceo di Pisa

La Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Pisa ha comunicato (nota prot. n. 15026 del 12 dicembre 2018) di aver avviato la procedura di verifica dell’interesse culturale (art.12 e ss. del decreto legislativo n., 42/2004 e s.m.i.) dell’intero Acquedotto Mediceo lungo tutto il tracciato nei Comuni diPisa e di San Giuliano Terme.

La Soprintendenza pisana ha notificato ai Comuni interessati (nota prot. n. 14780 del 6 dicembre 2018) e alla Commissione regionale del Patrimonio culturale (nota prot. n. 14906 del 10 dicembre 2018) l’avvio della specifica procedura finalizzata alla salvaguardia del monumento in quanto “importante esempio di architettura idraulica di epoca medicea in Toscana. Esso inoltre rappresenta una traccia caratterizzante il paesaggio pisano, una sorta di ‘monumento territoriale’ che deve essere preservato nella sua continuità e dislocazione insieme agli edifici che ne costituiscono l’origine, la conclusione, le strutture di servizio, i sistemi di convogliamento idrico sparsi per la campagna fra Asciano e Pisa”.

 Sono già tutelati alcune porzioni dell’Acquedotto mediceo (D.M. 24 maggio 1982) e la Casa del Fontaniere (decreto n. 300/2005 del 28 ottobre 2005).

 Si tratta di un ottimo risultato per il patrimonio culturale italiano, raggiunto anche grazie alla specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione provvedimenti inoltrata dall’associazione Gruppo d’Intervento Giuridico onlus riguardo l’incredibile quanto assurdo progetto del Comune di Pisa di demolire ovvero rimuovere due o tre arcate del monumentale Acquedotto Mediceo (realizzato fra il 1588 e il 1613 per il rifornimento idrico della città di Pisa) per consentire il passaggio di un tratto della nuova strada tangenziale est di Pisa.[1]

Il progetto – si ricorda – è stato enunciato nelle scorse settimane durante l’illustrazione in Consiglio comunale del programma del mandato amministrativo da parte del sindaco Michele Conti (centro-destra).

Toscana, paesaggio agrario

Il monumentale Acquedotto Mediceo, purtroppoparzialmente in stato di degrado, è un bene culturale (artt. 10 e ss. del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.), qualsiasi intervento non autorizzato che comporti degrado e/o demolizioni anche parziali è sanzionato penalmente (art. 169 del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.).

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus auspica che il provvedimento di tutela dell’intero imponente monumento costituisca il primo passo per il suo restauro e la sua corretta valorizzazione.  Un sicuro ulteriore richiamo anche sul piano turistico per la splendida città di Pisa.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus


[1] L’istanzaè stata inviata al Ministero per i Benie Attività Culturali, alla RegioneToscana, alla Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Pisa, al Comune di Pisa.  Informata, per opportuna conoscenza preventiva, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pisa.

Pisa, Piazza dei Miracoli

(foto Wikipedia, S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. dicembre 15, 2018 alle 12:35 pm

    da Il Tirreno, 14 dicembre 2018
    Archi e tangenziale nord est: la Soprintendenza “blinda” l’acquedotto.
    Muzzi: «È un bene di interesse culturale». Avviata una procedura ad hoc per stabilire le modalità di tutela del monumento. (Valentina Landucci): http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2018/12/14/news/la-soprintendenza-blinda-l-acquedotto-1.17562673

    _______________________________

    da Pisa Today, 14 dicembre 2018
    Acquedotto mediceo: la soprintendenza ‘blinda’ il bene
    Avviata la procedura per il riconoscimento dell’interesse culturale dell’intero monumento: “Rappresenta una traccia caratterizzante il paesaggio pisano”: https://www.pisatoday.it/cronaca/acquedotto-mediceo-pisa-avviata-procedura-interesse-culturale-monumento.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: