Home > beni culturali, Italia, paesaggio, società > Un teatro greco…abusivo, nel Vicentino.

Un teatro greco…abusivo, nel Vicentino.


L’Italia possiede uno dei più importanti patrimoni storico-culturali della Terra, eccezionale, unico.

Sicuramente inestimabile anche il patrimonio di fantasia che alberga nelle geniali menti italiche.

Ecco un bel teatro greco ad Arcugnano, vicino Vicenza. “Risale a 3.500 anni fa, divenne il santuario degli Henetoi (veneti)”, così afferma deciso il curatore, l’eclettico Franco Malosso von Rosenfranz.[1]

pinocchia-giornalista-300x253Non solo: “Romolo e Remo sono partiti da Arcugnano. Sembra una sparata, ma così non è. Come sostiene il filosofo Strabone, i Celti di mare, poi chiamati Henetoi, si sono mischiati con le tribù provenienti dalle Alpi Giulie, colonizzando il territorio che va da Arcugnano ad Este. E da qui poi si spinsero fino a Roma. La leggenda di Romolo e Remo parte da qui”.

In seguito, “è passato di qui anche Giulio Cesare, di ritorno dall’Egitto con Cleopatra”.

Cleopatra non ha realizzato nemmeno una piramide piccolina, ma l’Anfiteatro del Porto degli Angeli, “autentica perla archeologica millenaria del territorio paleoveneto”, ha aperto così le proprie meraviglie culturali al grande pubblico.

A pagamento, s’intende.

Festival, concerti, rappresentazioni, visite guidate, conferenze, una vera fucina di attività per valorizzare adeguatamente questo gioiello del Bel Paese.

Per non parlare degli indipendentisti del Comitato di liberazione nazionale veneto, a cuinon è parso vero di imbattersi in quello che definiscono ‘un luogo carico di sacralità pagana paleo-veneta’”.

A questo punto, possono anche schiattare d’invidia tutti gli affabulatori di minestroni di storia e cultura, di tutte le levature, che abbondano per ogni dove.

Poi arrivano i cattivi, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza, i Carabinieri, la Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Verona.

Ora è tutto sotto sequestro preventivo. Sarebbe tutto abusivo, sia sotto il profilo paesaggistico, sia sotto il profilo urbanistico-edilizio.

E ora?    Vorranno condannare alla demolizione la fantasia e la creatività?

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

 

 

campagna veneta

campagna veneta

da Il Mattino di Padova, 2 novembre 2016

L’incredibile storia dell’anfiteatro marittimo berico.

Malosso von Rosenfranz sostiene di aver scoperto ad Arcugnano un sito archeologico pre-romano.. (Simonetta Zanetti)

 

30 novembre 2016

Finto teatro antico sequestrato, scatta la denuncia.

L’opera di Arcugnano sarebbe stata realizzata senza i permessi.

 

_________________

[1] Difficile capire chi ne sia il reale proprietario: “la proprietà dell’area è invece della ‘Londomar Holdings’, società di investimenti con sede nelle Isole Vergini, un paradiso fiscale irraggiungibile per le autorità italiane. La rappresentante legale, infine, è Olga Zaytseva, russa di 50 anni che risulta risiedere a Milano, allo stesso indirizzo di un ristorante indiano e di una stireria” (“«L’anfiteatro? Ci passò Giulio Cesare» Biglietto a 40 euro per l’abuso edilizio”, Il Corriere del Veneto, 29 ottobre 2016).

 

Arcugnano, Anfiteatro del Porto degli Angeli

Arcugnano, Anfiteatro del Porto degli Angeli

(foto da Vicenza Today)

Advertisements
  1. Mara
    dicembre 3, 2016 alle 9:19 am

    Che elemento! E non gli scappa nemmeno una risata mentre racconta… sembra proprio convinto. Un applauso agli indipendentisti veneti per la candida credulità.

  2. Carlo Forte
    dicembre 3, 2016 alle 10:53 am

    Io continuo a chiedermi come mai i cattivi (che poi cosí cattivi non sono mai)arrivano sempre a lavori finiti……….

  3. Ferruccio Cucchiarini
    dicembre 3, 2016 alle 1:49 pm

    Roba da far schiattare d’invidia anche la “creatività” napoletana!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: