Home > "altri" animali, biodiversità, inquinamento, mare > L’amicizia fra un Pinguino e un Uomo.

L’amicizia fra un Pinguino e un Uomo.


C’è ancora chi li considera semplici “cose”.

L’amicizia fra il pescatore Joao e il Pinguino Dindim dimostra ancora una volta il contrario.

Nel 2011 Joao trovò sulla spiaggia vicino al villaggio brasiliano dove vive un povero pinguinetto pieno di catrame in fin di vita.   Lo chiamò Dindim, lo ripulì per bene e con cura per una settimana. Poi lo tenne con se per alcuni mesi per fargli riprendere le forze.   Infine lo liberò.

Da allora Dindim ogni estate affronta un viaggio di migliaia di miglia marine e ritorna su quella spiaggia per trovare Joao.

Proviamo a pensarci, almeno un po’.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

da La Stampa, 10 marzo 2016

Un pinguino per amico.

 

il pescatore Joao e il pinguino Dindim

il pescatore Joao e il pinguino Dindim

(foto da www.thesun.co.uk)

 

 

Annunci
  1. manuel cossu
    marzo 12, 2016 alle 7:57 pm

    Una storia fantastica. Viva la natura!

    Inviata dal mio Windows Phone ________________________________

  2. Mara
    marzo 14, 2016 alle 8:47 am

    Chi considera gli animali semplici “cose” non è degno dell’infinita bellezza di nostra Madre Terra

  3. M.A.
    marzo 14, 2016 alle 11:50 am

    da utente di questo blog, nelle bellissime e costruttive discussioni ( a tratti con toni più o meno accesi 😉 ) che riguardano l’interazione uomo-animale, c’è una cosa che ho apprezzato e apprezzo tutt’ora: la tua sensibilità. Non ci crederai ma pur non conoscendoti mi ha suscitato in più di un occasione tenerezza.
    Non sono un idealista, sono una persona abbastanza pragmatica, ossia vivo la vita analizzando oggettivamente la realtà, e forse è proprio per questo che abbiamo divergenze a riguardo.
    Oggi è dimostrato che qualsiasi interazione uomo animale selvatico, che viola i principi della natura, genera il risultato che abbiamo visto sopra.
    Uomo-pinguino, uomo-leone, uomo-cane, uomo-maiale, uomo-lepre, uomo- cinghiale, uomo-xy animale.
    Traviando le leggi naturale e avendo un interazione da quando questi animali non hanno sviluppato coscienza di cosa sono e quale sia la loro funzione si ottiene questo risultato.
    E ti dirò di più.
    Ti dico che il legame, che le più radicali associazioni non ecologiste come voi, ma animaliste, auspicano tra uomo e animale teoricamente penso che sia fattibile. Abbiamo tanti esempi..ed è bellissimo.
    Oggi giorno va di moda dire che “l’amore è bello sotto ogni forma!”, chi può negarlo.
    L’AMORE E’ AMORE ANCHE SE VA CONTRO NATURA.
    Detto ciò sai anche che sono una persona oggettiva, ed oggettivamente ti posso dire che se noi oggi siamo qui non è grazie l’amore. Se il mondo è andato avanti ed è arrivato al 2016 d.C beh sicuramente non è grazie all’amore, ma a delle leggi naturali che implicano che sia io che tu siamo nati dall’accoppiamento tra un uomo e una donna e non tra due donne e due uomini, e perchè noi e chi ci ha concepito quel maiale e quel cinghiale ce lo siamo mangiati e non ci abbiamo “fraternizzato”, abbiamo semplicemente seguito quelle basilari leggi della natura che ci vedono all’apice della catena alimentare. Se abbiamo fraternizzato con un pinguino o con un cane ma ci mangiamo il maiale o se siamo nati da un uomo o una donna ma ci piace stare con una persona del nostro sesso, è grazie all’amore che conferma che la Natura non è sempre perfetta. Ma se si vuole salvaguardare questo pianeta ci conviene seguire le leggi della Natura, non stravolgerla qualunque sia il principio, Sarebbe l’inizio della fine o forse chissà..così come vediamo dagli articoli del Grig sulle costanti distruzioni e inquinamenti ambientali siamo già finiti ma non ce ne siamo accorti.

    • Mara
      marzo 14, 2016 alle 4:05 pm

      Incredibile M.A! Stai dicendo che anche il piccolo tenero pinguino – secondo legge di natura – è più naturale adagiato in un letto di sughetto ??:)

  4. M.A.
    marzo 14, 2016 alle 5:33 pm

    No Mara, sto dicendo che l’amore tra il pescatore e il pinguino è bellissimo, ma se esistiamo oggi e un domani continueremo ad esistere, dobbiamo sottostare a quelle leggi e non modificarle nemmeno per ideali quali l’amore. Tutto qui. Ogni tanto è bello leggere anche queste storie, fa piacere anche a me. L’eccezione che conferma la regola.

    • Mara
      marzo 14, 2016 alle 9:24 pm

      Dai, M.A…. scherzavo! Odio le regole, comunque, quasi più delle eccezioni:)

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: