Home > "altri" animali, biodiversità, società, sostenibilità ambientale > Si fa mangiare vivo da un‘Anaconda, l’ennesima prova che si può vivere senza cervello.

Si fa mangiare vivo da un‘Anaconda, l’ennesima prova che si può vivere senza cervello.


Abbiamo ancora una prova evidente che gli esemplari di Homo sapiens, la specie animale a cui apparteniamo, possono vivere senza cervello nonostante l’evoluzione di centinaia di migliaia di anni.

E non si parla di casi dolorosi.

Un certo Paul Rosolie, meritevole comunque d’ogni considerazione scientifica, si farà ingoiare vivo – protetto da un costume-corazza da lui disegnato – in Amazzonia da un gigantesco anaconda di 10 metri”.

Ovviamente nessuno ha chiesto il parere al povero esemplare di Anaconda che, suo malgrado, sarà comprimario di questa ignobile buffonata pseudoscientifica in onda su Discovery Channel nell’ambito del programma americano Eaten Alive.

Anche perché ‘sto Paul Rosolie non lo lasceranno certo nella pancia dell’Anaconda, ma in qualche modo lo tireranno fuori.

Facciamo capire un po’ di semplice buon senso a ‘sti cretini: boicottiamo Discovery Channel e firmiamo la petizione STOP THE AIRING OF “EATEN ALIVE” – BOYCOTT DISCOVERY CHANNEL.

Facciamogli recuperare un po’ di cervello, se possibile.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

Oloturia (Holothuria poli)

Oloturia (Holothuria poli), il suo quoziente intellettivo supera di gran lunga quello dei protagonisti “umani” di questa penosa vicenda

 

A.N.S.A., 8 novembre 2014

Si fa ingoiare da anaconda in tv, animalisti e web in rivolta. Lanciata petizione su Change.org.

Si fa inghiottire da un anaconda in tv. Ed esplode la protesta del popolo del web e degli animalisti contro lo ‘show’ in tv a spese del serpente. Al centro delle polemiche c’è Discovery Channel e il programma statunitense “Eaten Alive”, che andrà in onda il prossimo 7 dicembre.

Nella trasmissione un giovane di 26 anni, Paul Rosolie, si farà ingoiare vivo – protetto da un costume-corazza da lui disegnato – in Amazzonia da un gigantesco anaconda di 10 metri . Per questo l’organizzazione Peta (Peolple for Ethical Treatment of Animals) ha chiesto di cancellare dalla programmazione quella puntata e su internet è stata già lanciata una petizione su Change.org, per “boicottare Discovery Channel, contro gli abusi sull’animale”

 

(foto S.D., archivio GrIG)

  1. max
    novembre 9, 2014 alle 8:50 am

    il sensazionalismo mediatico e’ un’arma straordinaria nel settore della comunicazione di marketing xche’ fa notizia , quindi attrae, quindi da prestigio all’attore e quindi porta soldi alla filiera della comunicazione multimediale che nasce per un preciso piano di marketing .
    quindi ognuno della propia vita fa cio’ che vuole; spiace per la povera anaconda alla quale non e’ stato chiesto un parere circa il pasto indigesto. ma spiace per casi ben piu’ cruenti ( vedasi oche/anatre spelate vive per monclear o pate’ de fois gras ingozzando al patologico i poveri pennuti inducendo steatosi).

  2. mara
    novembre 9, 2014 alle 9:30 am

    Propongo di levare la tuta del cretino un attimo prima e auguro Buon Appetito all’Anaconda, e anche Buona Digestione.

  3. novembre 9, 2014 alle 8:27 pm

    Firmata -.-. Se ha progettato la muta con lo stesso cervello con cui ha pensato di farsi ingoiare, ci sono molte probabilità che non funzioni come dovrebbe.

    • mara
      novembre 9, 2014 alle 10:26 pm

      🙂 🙂

  4. dicembre 8, 2014 alle 11:03 pm

    l’idiota, gli idioti alla ribalta.

    A.N.S.A., 8 dicembre 2014
    Vuole farsi ingoiare da un’anaconda, rischia di morire stritolato.
    Le incredibili immagini dal programma Usa Eaten Alive di Discovery Channel: http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/11/07/vuole-farsi-ingoiare-da-anaconda-rischia-di-morire-stritolato_6a3c7af6-f7d4-4eee-9c53-9261237db494.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: