Home > concorso tesi di laurea > Concorso nazionale tesi di laurea in diritto ambientale, Luisa Mudu.

Concorso nazionale tesi di laurea in diritto ambientale, Luisa Mudu.


Cabras, Is Aruttas, spiaggia

Stiamo procedendo all’esame delle undici tesi in diritto ambientale partecipanti al concorso nazionale a premi per tesi di laurea in giurisprudenza aventi ambito nel diritto ambientale promosso dall’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus.

Tutte tesi molto interessanti e approfondite di giovani neo-laureate che si affacciano al mondo della ricerca e del lavoro.

Abbiamo comunque ritenuto di offrire l’opportunità di presentare il frutto del proprio studio anche a chi, pur interessato, non ha potuto partecipare solo per ragioni temporali.

Presentiamo, quindi, la tesi di Luisa Mudu, laureata in giurisprudenza presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Cagliari, con 110/110 e lode.

La sua tesi sviluppa il tema: Gestione del demanio marittimo: le concessioni per finalità turistica.   Merita di essere letta con attenzione.

I nostri migliori auguri a Luisa!

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Luisa Mudu, nata il 28 aprile 1983, residente a Cagliari, diplomata presso il Liceo linguistico “Grazia Deledda” di Cagliari, ha studiato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Cagliari dove ha conseguito in data 9 dicembre 2010 la Laurea specialistica in Giurisprudenza con votazione 110/110 e Lode discutendo una tesi dal titolo: Gestione del demanio marittimo: le concessioni per finalità turistica.  Dopo la laurea ha svolto uno stage semestrale (giugno-dicembre 2011) presso il Servizio demanio e patrimonio dell’Assessorato EE.LL., Finanze, Urbanistica della Regione autonoma della Sardegna. Dal novembre 2011 è iscritta alla Scuola di specializzazione per le Professioni legali di Cagliari e svolge la pratica forense presso un locale Studio legale.

 

 

Qui l’abstract della tesi di Luisa Mudu

 

 

(foto S.D., archivio GrIG)

  1. icittadiniprimaditutto
    settembre 20, 2012 alle 7:03 pm

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: