Cosa conta.


Cosa Conta, copertina“E quando avrai 63 anni e la morte sarà accanto a te, ogni mattina, ad ogni risveglio, ogni minuto del tempo che ti resta, capirai di dover fare i conti con quella coscienza che oggi ti sembra solo un impiccio”.

Queste parole l’esperto cronista Alfonso indirizza a Pino Occhioni, il giovane giornalista protagonista del romanzo Cosa Conta.

Ne parliamo perché descrive l’humus dove cresce la speculazione immobiliare.

E’ un libro di Francesco Giorgioni, gallurese, ambientato in Costa Smeralda tra il 1998 e il 2000 e racconta la vicenda di un giovane giornalista costretto ad occuparsi di un’immaginaria, spaventosa speculazione edilizia pianificata sui litorali della zona.
E’ una storia inventata, ma molto vicina alla realtà dove complicità e corrispondenze d’interessi tra certa informazione e grandi potentati economici sono la quotidianità.
L’E-Book, pubblicato dalla Visuality Publishing, è in vendita a 5 euro su Apple Ibook e Amazon Kindle store.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

  1. mara
    novembre 28, 2014 alle 7:48 pm

    Aspetto che lo pubblichino “di carta”…proprio non riesco a leggere un libro senza sentirne il profumo:)

  2. Francesco Giorgioni
    dicembre 5, 2014 alle 8:21 am

    dal 15 dicembre sarà in libreria in edizione cartacea, pubblicato dalla casa editrice Taphros

    • mara
      dicembre 5, 2014 alle 9:50 am

      Grazie, lo leggerò molto volentieri!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: