Home > società > “Dai a Cesare quel che è di Cesare, a Dio quel che è di Dio”.

“Dai a Cesare quel che è di Cesare, a Dio quel che è di Dio”.


Roma, S. Pietro in Vincoli, Mosè (Michelangelo Buonarroti, 1513-1515)

 

 

Nel pieno di quella drammatica crisi economica e sociale che il Governo Berlusconi vuol far pagare agli italiani, la Chiesa cattolica continua a beneficiare di scandalosi regali e prebende da parte dello Stato.

Non si tratta di esprimere posizioni anti-religiose.  Tutt’altro.    Si tratta di realizzare quella sacrosanta e fondamentale separazione fra Stato e Chiesa, base per ogni decente democrazia, e di dare concretezza proprio alle notissime parole di Gesù.   Per chi l’avesse dimenticato, al di qua e al di là del Tevere.

E non basta certo il muro di gomma alzato da tutti i partiti eccetto i Radicali contro questi privilegi indecenti, ormai la misura è colma, non l’hanno capito?

Gruppo d’Intervento Giuridico

Roma, Colonna Traiana e Chiesa del SS. Nome di Maria al Foro Traiano

da L’Espresso on line, 27 agosto 2011

Chiesa, la beffa dell’8 per mille.

Dei 144 milioni che gli italiani destinano allo Stato, più di 50 finiscono alla manutenzione di parrocchie e basiliche. Un regalo che si assomma alla ‘devoluzione proporzionale’ che porta nelle casse del Vaticano l’87 per cento del gettito con il 34,5 per cento delle firme. Mauro Munafò: http://espresso.repubblica.it/dettaglio/chiesa-la-beffa-dell8-per-mille/2159264

Quanto paghiamo per la Chiesa.

L’esenzione da Ici e Ires. L’Irpef dei dipendenti vaticani. L’otto per mille, incluso quello di chi non sceglie di darlo alla Santa Sede. Lo stipendio degli insegnanti di religione. I finanziamenti alle scuole cattoliche. Perfino l’acqua e i depuratori del papa. Ecco, voce per voce, quali sarebbero i tagli ‘sacrosanti’: http://espresso.repubblica.it/dettaglio/quanto-paghiamo-per-la-chiesa/2158813

Roma, San Pietro

 

 

 

Mattone, che passione.

Alcuni tra i maggiori Enti religiosi proprietari di immobili a Roma e provincia: http://espresso.repubblica.it/dettaglio/proprieta-immobiliari-della-chiesa-roma/2158951

Vaticano, pass con lo sconto.

Ai dipendenti della Santa Sede entrare nella Ztl di Roma costa un decimo del prezzo normale. Riduzioni anche sul canone Rai degli istituti religiosi e finanziamenti a pioggia ai giornaletti parrocchiali: http://espresso.repubblica.it/dettaglio/vaticano-pass-con-lo-sconto/2159144

(foto da mailing list sociale, S.D., archivio GrIG)

  1. paolo
    agosto 31, 2011 alle 5:43 pm

    certo che l’hanno capito! ma se non scendiamo in piazza con i forconi, hai voglia che tutte queste palandrane porporate versino l’Obolo della Chiesa a Cesare (da non confondere con il soprannome dato a Berlusconi in alcune intercettazioni sulla P3, P4…….)

  2. settembre 1, 2011 alle 2:15 pm

    un “cesare” piccolo piccolo.

    A.N.S.A., 1 settembre 2011
    Berlusconi a Lavitola: Vado via da questo paese.
    ‘Sono disgustato’. Lavitola,Tenerlo sulla corda. Presunta estorsione di Tarantini contro premier: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2011/09/01/visualizza_new.html_729706094.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: