Home > coste > Scivolo di cemento “amputato” sulla spiaggia, a Torre delle Stelle.

Scivolo di cemento “amputato” sulla spiaggia, a Torre delle Stelle.


Torre delle Stelle, spiaggia di Genn'e Mari, scivolo in cemento parzialmente rimosso (16 giugno 2011)

Ricordate lo scivolo di cemento sulla spiaggia di Genn’e Mari, a Torre delle Stelle?

Le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra avevano inoltrato (7 giugno 2011) una specifica richiesta di informazioni a carattere ambientale e adozione degli opportuni interventi appena appresa la recentissima realizzazione dell’opera in cemento, interessando i  Comuni di Maracalagonis di Sinnai, il Servizio regionale tutela del paesaggio, la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Cagliari, la Capitaneria di Porto di Cagliari, il Servizio regionale demanio e patrimonio, il Corpo forestale e di vigilanza ambientale.   Informata anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per gli eventuali aspetti di rilievo penale.

Nel giro di qualche giorno il Corpo forestale e di vigilanza ambientale ha comunicato di aver avviato gli accertamenti e, subito dopo, una parte dello scivolo (almeno 3-4 metri) è stata rimossa.

Torre delle Stelle, Genn'e Mari, scivolo di cemento in corso di realizzazione

Chi è l’autore?     E’ stato autorizzato?   Da chi?   Tuttora domande senza risposta, seppure c’è stata una parziale rimozione concludente.

La spiaggia di Genn’e Mari è area demaniale marittima (artt. 822 e ss. cod. civ.), tutelata con vincolo di conservazione integrale (legge regionale n. 23/1993) e con vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.).

Si auspicano rapidi controlli da parte delle amministrazioni pubbliche competenti per verificare la legittimità di quanto realizzato.

Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra

Torre delle Stelle, spiaggia di Genn'e Mari, scivolo in cemento parzialmente rimosso e struttura in legno amovibile (19 giugno 2011)

(foto J.I., archivio GrIG)

Pubblicità
  1. luglio 5, 2011 alle 3:29 PM

    con nota prot. n. 12.02.02/654/36970/Dem del 4 luglio 2011 la Capitaneria di Porto di Cagliari (Sezione demanio) ha comunicato “che, a seguito di specifica attività di accertamento, è risultato che l’aree demaniali marittime in argomento sono state assentite in concessione dalla Regione Autonoma della Sardegna in favore dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Club Nautico Torre delle Stelle, giusta determinazione n. 52358 datata 22.12.2010”.
    Nessuna notizia, finora, dell’eventuale rilascio di autorizzazioni edilizie e paesaggistiche.

  2. luglio 8, 2011 alle 3:59 PM

    con nota prot. n. 26832 dell’8 luglio 2011 il Servizio centrale demanio e patrimonio della Regione autonoma della Sardegna ha reso noto di aver effettuato un sopralluogo in data 10 giugno 2011 e di aver riscontrato “all’interno dell’area concessa al posto degli elementi amovibili … un basamento in calcestruzzo … di forma irregolare” lungo “circa 7,50 m” con una “superficie pari a mq 21,00 circa”. “Con la realizzazione del nuovo manufatto sono state apportate innovazioni non autorizzate nell’area concessa pur non riscontrando un’occupazione di superficie maggiore rispetto a quanto autorizzato” con determinazione dirigenziale n. 2854 del 23 dicembre 2010.
    Il Servizio centrale demanio e patrimonio della Regione autonoma della Sardegna ha annunciato i provvedimenti di propria competenza.

  1. giugno 30, 2011 alle 1:52 PM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: